Risé contro la favola delle droghe leggere

(Da Tempi, 24 maggio 2007, www.tempi.it)

È in libreria l’ultima fatica dello psicologo e psicanalista Claudio Risé, autore su Tempi della rubrica ‘Il buon selvatico’. Il titolo è Cannabis. Come perdere la testa, e a volte la vita (San Paolo ed.) perché Risé dedica la sua attenzione al problema della cannabis, la droga illecita più prodotta e consumata. Mentre nel resto del mondo cresce sempre più la consapevolezza della pericolosità di questa sostanza, in Italia, scrive Risé, essa è ancora avvolta da una mitica leggenda che la dipinge come innocua ‘droga leggera’.

Smitizzatore. Abbiamo visto sul sito YouTube il prof che ‘rolla’ la canna per offrirla agli studenti. Leggiamo ogni giorno di tragedie che si consumano a causa di giovani e meno giovani che combinano disastri sotto l’effetto di cannabis. C’è, nei confronti di questa sostanza, un’indulgenza pericolosa da parte di una classe politica e intellettuale ancora legata ai ricordi dei ‘mitici’ anni Settanta. Claudio Risé sfida questa mentalità con la forza di numeri scientificamente provati e con la competenza di chi sa leggere nel profondo degli atti umani l’insofferenza del vivere.

Annunci

One Response to Risé contro la favola delle droghe leggere

  1. Redazione says:

    Cari amici con “Il Giornale” di oggi in edicola trovate l’allegato “Tempi” di Luigi Amicone.

    Il giornale presenta diversi articoli sul problema cannabis, con particolare riferimento agli aspetti educativi e agli ultimi fatti di cronaca che hanno coinvolto le scuole, e in copertina: “Piantatela. Non è un problema di polizia ma di libertà e igiene mentale. Ecco come e perché dare battaglia alla cultura dello spinello e ai suoi padrini”.

    All’interno diversi contributi sul tema e un ampio articolo sul nuovo libro di Claudio Risé “Cannabis” (San Paolo Ed.) . L’articolo si intitola “Chi si fuma la testa”, a cura di di Laura Borselli.

    Cogliamo l’occasione per segnalare che in

    http://www.claudio-rise.it/cannabis/cannabis.htm

    è disponibile la nuova pagina sul libro “Cannabis. Come perdere la testa e a volte la vita” di Risé, con numerose recensioni, interviste, possibilità di scaricare l’opuscolo “Cannabis. Dieci consigli per il non uso”, che diverse scuole stanno già utilizzando per informare famiglie e studenti sul pericolo di questa droga.

    Cordiali saluti La redazione http://www.claudio-rise.it

    __._,_.___

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: