Giovani, droghe e fumo negli occhi

La trasmissione di Rai Radio 3 Radio3mondo del 13 giugno 2007.

Il conduttore Maurizio Ciampa discute di “Giovani, droghe e fumo negli occhi”, con Claudio Risé, autore di Cannabis. Come perdere la testa e a volte la vita, Giovanni Martinotti, psichiatra del “Day Hospital per la psichiatria e le tossicodipendenze” del Policlinico Gemelli di Roma, Maria Grazia Dardanelli, preside dell’Istituto d’Arte Tiburtino terzo, Salvatore Natoli, docente di Filosofia della Politica alla II Università di Milano.

Scarica ed ascolta l’Audio della puntata: Link

Annunci

3 Responses to Giovani, droghe e fumo negli occhi

  1. caccamo says:

    Io mi rendo conto che solo in Italia è ancora possibile fare leva sulla
    creduloneria e sul bigottismo della gente per inculcare, scusate il termine,
    emerite insulsaggini. Vivo all’estero anche per queste cose e ogni volta che
    devo leggere queste cose….beh mi vergogno di essere italiano. Bravi
    continuate cosi che finchè c’è il papa…..

  2. piera says:

    a me invece pare che Risé abbia fatto un ottimo servizio a chi in Italia ha ancora interesse e passione nel difendere la vita delle persone. Non credo ci sia da scherzare come fai tu caccamo. io da giovane (quindi almeno venti anni fa quando ancora non si parlava di cannabis potenziata) a causa di uno spinello offertomi da un ragazzo sono svenuta e ho rischiato grosso per un collasso. infatti è stato il primo e l’ultimo. sono felice di essere ancora qui, e non essermi persa i venti anni di vita successivi che sono stati molto importanti, per me e la mia famiglia. auguro a tutti di fare la stessa scelta. non si capisce neppure dove vivi, dato che l’Italia è in Europa il paese in cui maggiormente ci si disinteressa del pericolo della cannabis su cui anche l’onu ha dato l’allarme mondiale e ha parlato di pandemia, invitando tutti i governi a prendere adeguate misure per scoraggiare l’uso.
    piera, varese

  3. ivano says:

    droghe sempre più diffuse, dal corriere di oggi, 20/6/07 e in testa la cannabis nonostante gli antiproibizionisti continuino a parlare dell’alcol. Ricordo che l’Onu ha stabilito come principio nei programmi di prevenzione quello di impegnarsi sulla sostanza più diffusa
    ivano

    Ricerca del Dipartimento dipendenze dell’Asl di Milano
    Droga e alcol: gli abusi dei giovani milanesi
    Due terzi dei ragazzi tra 18 e 25 anni fuma sigarette. Più della metà ha fumato uno spinello, uno su dieci ha provato la cocaina

    STRUMENTI
    VERSIONE STAMPABILE
    I PIU’ LETTI
    INVIA QUESTO ARTICOLO
    MILANO – Due terzi fuma sigarette, poco meno di un terzo ammette di essersi ubriacato nell’ultimo mese, e due su dieci hanno usato tranquillanti nell’ultimo anno. Il ritratto del giovane milanese tipo che esce dalla ricerca del Dipartimento dipendenze dell’Asl di Milano sembra il fallimento di tutte le campagne di prevenzione. Per quanto riguarda le sostante stupefacenti, «la situazione tra i ragazzi tra i 18 e i 25 anni è preoccupante» afferma Riccardo Gatti, direttore del Dipartimento: più della metà ha fumato uno spinello nella sua vita e due su dieci ne hanno consumato uno nell’ultimo mese. Il 13% ha fatto uso di sostanze inalanti, il 5% nell’ultimo mese. Poi la cocaina: uno su dieci l’ha provata e il 2,5% nelle ultime settimane. Per allucinogeni, ecstasy e amfetamine i consumatori frequenti sono meno del 2%, tuttavia la curiosità di provare almeno una volta ha coinvolto più ragazzi (rispettivamente l’8,6, il 5,3 e il 2,8%).

    DROGA E STILE DI VITA – «Il mercato della droga – spiega Gatti – è stato in grado di costruire dei format di consumo: a seconda del tuo stile di vita, hai delle droghe di riferimento». Secondo Gatti, dunque, fare prevenzione «è una lotta impari»: le pubblicità e i modelli di vita proposti ai giovani, sostiene il medico, non considerano abbastanza i rischi che derivano dagli abusi.
    21 giugno 2007

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: