Donarsi è la sola strada per la felicità

felicità(Di Antonio Gaspari, da “Zenit. Il mondo visto da Roma”, 17 gennaio 2015, www.zenit.org)

Secondo Claudio Risé, noto terapeuta e docente di Scienze sociali, l’essere umano è naturalmente vocato alla cultura del dono

“Donarsi è la sola strada per trovare la felicità, fuori e dentro di noi”, perché la cultura del dono è “l’unica cura per il narcisismo che ci fa ammalare”. Ne è convinto Claudio Risé, noto psicanalista, già docente di Scienze sociali, autore di un notevole numero di libri di successo, l’ultimo dei quali si intitola appunto: “Felicità è donarsi. Contro la cultura del narcisismo”, pubblicato dalle Edizioni San Paolo.
“Nel mio lavoro di terapeuta ho visto con precisione un fenomeno: l’egoismo fa male”, afferma Risé nella sua opera, già edita nel 2004 con Sperling & Kupfer. “Tutto questo vivere ‘per sé’ e mai con e soprattutto per gli altri, fa ammalare”. Perché – sostiene l’autore – la parte costitutiva degli umani è proprio quella di donarsi: “A partire dalla sua biologia, e con la sua psiche, l’uomo e la donna sono fatti per donarsi perché la vita continui e tutti ne godano. Anche il sapere viene accumulato per poter poi essere trasmesso e donato”.

[Continua a leggere l’articolo su www.zenit.org]

La funzione paterna oggi

Venerdi 23 gennaio 2015

 Claudio  Risé

parteciperà ad un incontro – dibattito su

La funzione paterna oggi.

L’incontro  promosso dal

CONSULTORIO PER IL SINGOLO, LA COPPIA E LA FAMIGLIA DI TRENTO

si terrà presso

l’AUDITORIUM  del Centro servizi Sanitari dell’APSS, in viale Verona a Trento Sud

dalle 15.30 alle 17.30