Liberate la femmina selvatica

(Di Caterina Giojelli, da “Tempi”, 2 marzo 2016, www.tempi.it)

In un mondo fondato sulla fabbricazione di surrogati della natura vivente, la donna “ci ridoni i suoi insegnamenti eterni: come nasce, si nutre e si custodisce la vita”. L’inno di Claudio Risé alle “serve della creazione originaria

[clicca sulle immagini per leggere l’articolo]

doc01280420160225143346_001doc01280520160225143356_001

doc01280620160225143408_001doc01280720160225143416_001

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: